Ambasciatore turco a Roma: non siamo contro i curdi, Italia capisca -5-

Orm

Roma, 11 ott. (askanews) - Quanto al pericolo di fuga dei prigioneri Isis nei territori controllati al momento dai curdi, l'ambasciatore respinge la domanda e il timore al mittente: "Se arriviamo alle prigioni dove sono militanti Isis prima che Ypg li lasci andare, saranno allora trattati come meritano. Ma non ci possiamo fidare delle Ypg, per cui doveste fare questa domanda agli USA, non alla Turchia".