Ambasciatore Unicef Liam Neeson incontra bambini migranti Venezuela -5-

Dmo/Red

Roma, 10 gen. (askanews) - I team dell'UNICEF sul campo in diversi paesi colpiti dal flusso migratorio stanno portando assistenza umanitaria nei luoghi più difficili ai confini e lungo le rotte di transito. Insieme alle autorità locali e alle agenzie delle Nazioni Unite in Ecuador, Perù, Brasile, Colombia, Guyana e Trinidad e Tobago, l'UNICEF sta inoltre aumentando la sua risposta per quanto riguarda lo sviluppo degli ambienti urbani e promuovendo l'integrazione dei bambini venezuelani nelle comunità ospitanti.

"Una delle misure chiave per prevenire che la crisi migratoria venezuelana aumenti ulteriormente è investire nei bambini e nei giovani venezuelani, per liberare il loro potenziale", ha dichiarato Bernt Aasen, Direttore Regionale dell'UNICEF per l'America Latina e i Caraibi.

(Segue)