Ambasciatore Usa all'Adnkronos: "Huawei minaccia a sicurezza"

Huawei rappresenta "una minaccia alla sicurezza". Lo ribadisce l'ambasciatore americano a Roma, Lewis Eisenberg, in un'intervista all'Adnkronos, rispondendo ad una domanda su un possibile cambio di posizione del governo italiano rispetto all'azienda cinese che dovrebbe sviluppare il 5G nel nostro Paese e alla richiesta del ministro degli Esteri Luigi Di Maio di "un perimetro di sicurezza cibernetico europeo". "Aspettiamo di vedere come si procederà esattamente - replica, con cautela, l'ambasciatore - ma per noi Huawei rappresenta una minaccia alla sicurezza".  

"I cinesi, il Partito comunista cinese avrebbero accesso al nucleo dei loro centri nevralgici - avverte Eisenberg - E noi non possiamo permetterci che agli scambi così importanti che abbiamo con l'Italia attraverso ogni canale possa avere accesso un'altra parte". 

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.