Ambasciatore Usa presso l'Ue critica Trump per pressioni su Ucraina

Orm

Roma, 17 ott. (askanews) - Gordon Sondland, l'ambasciatore Usa presso l'Ue, critica Donald Trump per le pressioni volte a ottenere dall'Ucraina un'indagine su un suo rivale politico, in evidente riferimento all'ex vice presidente e ora candidato alle primarie democratiche Joe Biden.

"Era chiaro per tutti noi che il fulcro del cambio di opinione del presidente sull'Ucraina fosse il signor Giuliani", afferma Sondland, citando l'avvocato personale di Trump in dichiarazioni preparate per la Camera dei rappresentanti Usa, nell'ambito dell'indagine per impeachment avviata nei confronti del capo dello Stato.(Segue)