Ambasciatore Usa in Ue ammette: aiuti a Kiev subordinati a indagini -3-

Fth

Roma, 5 nov. (askanews) - Sondland è ritenuto un personaggio chiave in questa vicenda, non solo per la sua vicinanza con Trump ma anche avrebbe ricevuto l'ordine di prendere in gestione i rapporti con l'Ucraina, nonostante che questo Paese non sia un membro dell'Unione Europea. In una precedente testimonianza al Congresso, circa un mese fa, Sondland aveva omesso di dire che aveva parlato degli aiuti militari con un funzionario ucraino: ora ha spiegato di essere riuscito a ricordarsi altri dettagli.