Amber Heard è diventata mamma: "Il suo nome è Oonagh Paige Heard"

·2 minuto per la lettura
amber heard mamma
amber heard mamma

Amber Heard è diventata mamma: l’annuncio a sorpresa è arrivato dal suo profilo Instagram. L’attrice non aveva mai nascosto il desiderio di mettere al mondo un figlio, ma nessuno sapeva che fosse incinta, né tantomeno che avesse partorito una bella femminuccia.

Amber Heard è diventata mamma

Fiocco rosa per Amber Heard: l’attrice è diventata mamma. Nelle ultime ore, ha pubblicato uno scatto che la ritrae con la prima figlia. La bimba è nata qualche mese fa, precisamente ad aprile, e si chiama Oonagh Paige. Fino ad ora, l’ex moglie di Johnny Depp ha preferito mantenere il silenzio assoluto sulla maternità e soltanto adesso si è sentita pronta per il grande annuncio.

Amber Heard è diventata mamma: l’annuncio

A didascalia di una bellissima fotografia che la ritrae con la piccola Oonagh Paige, Amber ha scritto:

“Sono entusiasta di condividere questa notizia con voi. Quattro anni fa, ho deciso che volevo avere un figlio. Volevo farlo alle mie condizioni. Ora apprezzo quanto sia radicale per noi donne pensare in questo modo a una delle parti più importanti dei nostri destini. Spero che arriveremo a un punto in cui sia normalizzato il non volere per forza un anello al dito prima di avere una culla”.

Stando ad alcune indiscrezioni, sembra che la Heard sia diventata mamma grazie alla maternità surrogata.

Amber Heard è diventata mamma: la maternità surrogata

Oonagh Paige Heard è nata l’8 aprile 2021, ma Amber la desiderava da anni. La prima figlia rappresenta per lei un nuovo inizio, precisamente “l’inizio del resto della mia vita“. L’attrice, stando a quanto ha rivelato una fonte a Page Six, ha deciso di fare ricorso alla maternità surrogata quando ha scoperto di non poter avere figli.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli