Ambiente, Castaldo: idrogeno verde contribuirà a transizione green

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 20 feb. (askanews) - "L'idrogeno verde occupa una posizione unica per contribuire alla nostra transizione ecologica. Il suo impiego può contribuire a decarbonizzare interi comparti che oggi basano il loro fabbisogno energetico essenzialmente su combustibili fossili". Lo ha dichiarato Fabio Massimo Castaldo, Vicepresidente Parlamento Europeo, intervenendo alla web conference "#SmartItaly2030. #RomaSmart2030 e #HydrogenValley: transizione energetica e rigenerazione urbana" che si è svolta in diretta streaming e nel corso della quale sono stati presentati progetti innovativi per favorire la transizione energetica, la decarbonizzazione e la rigenerazione urbana sostenibile e i dati del XIV Rapporto "Energia e Territorio" realizzato dalla Società Geografica Italiana Onlus.

"Le attuali stime indicano che l'idrogeno nel 2050 potrebbe soddisfare dal 15% al 25% della domanda totale di energia, con un fatturato annuo mondiale - ha aggiunto Castaldo - che potrebbe aggirarsi sull'ordine di 630 miliardi di euro. Complessivamente, stiamo parlando di mobilitare oltre 400 miliardi di euro di fondi pubblici e privati, in sinergia, entro il 2030. Investimenti e incentivi che sono mirati alla produzione e al consumo dell'idrogeno verde".