Ambiente: coalizione Stati Usa contro Trump, a difesa norme Obama -2-

A24/Pca

New York, 13 ago. (askanews) - Con il piano dell'attuale governo, presentato a giugno e definito Affordable Clean Energy, gli Stati avranno di nuovo il controllo dei livelli consentiti per le emissioni, come promesso in campagna elettorale da Trump, togliendo al governo federale la possibilità di imporre regole più ferree e la chiusura delle centrali più inquinanti.

Il piano, secondo gli ambientalisti, manterrà in vita le centrali più vecchie, porterà a un complessivo aumento delle emissioni e non permetterà la progressiva sostituzione con centrali a energia rinnovabile.