Ambiente, Costa: programmazione fondata su riflessione più ampia

Sav

Roma, 14 nov. (askanews) - E' in corso al ministero dell'Ambiente la riunione plenaria del nuovo comitato per il capitale naturale per miglioramenti, proposte e integrazioni del terzo Rapporto sullo stato del capitale naturale, a cura del ministero, che sarà pronto nella versione definitiva entro la fine dell'anno.

Ha aperto i lavori il ministro Sergio Costa, che ha invitato i presenti a "guardare oltre e aprire la riflessione superando l'elemento tecnico/tecnicistico. Confrontiamoci sulla situazione nazionale senza mai perdere di vista quella internazionale. Credo che sia fondamentale la trasversalità, una visione che supera il dato odierno per una programmazione fondata su una riflessione più ampia, come dimostra la legge di stabilità che guarda al Green New Deal con i 55 milioni di euro per gli investimenti green".

"Parallelamente - ha aggiunto il ministro - dobbiamo guardare a ciò che accade negli altri Paesi e all'Europa: la Commissione europea ci chiede di aumentare di almeno il 30% delle riserve naturali. Proprio ieri ho incontrato a Bruxelles il nuovo commissario all'Ambiente della Commissione europea per avere una visione di più ampio respiro. Perché l'Italia può determinare le scelte dell'Unione europea". (Segue)