Ambiente, Costa: se non cambia cultura nessuna legge sarà efficace

Gtu

Roma, 22 ott. (askanews) - "Se non cambia la cultura, e il cinema è cultura, nessuna legge o norma sarà veramente efficace": così il ministro dell'Ambiente Sergio Costa su Facebook ha commentato l'adesione del mondo del cinema all'iniziativa di sensibilizzazione attiva "Humans Save the sea".

"Oggi alla Casa del cinema per iniziare un percorso importante. Anche il cinema infatti si impegna per l'ambiente. Sono felice che la filiera del cinema si liberi dalla plastica e non solo", scrive Costa dopo l'annuncio dell'impegno per l'ambiente e per il mare del mondo del cinema ufficializzato in occasione della Festa del cinema di Roma. "Mi piacerebbe - ha aggiunto Costa - vedere un cinema che, nel raccontare storie ed emozioni, non si dimentichi mai dell'ambiente, della bellezza del nostro Paese. Pensare che il cinema sia un veicolo per trasmettere la tutela ambientale e la sostenibilità, allora diventa davvero un bel momento. Non si tratta solo di ció che abbiamo nella testa, ma anche ció che colpisce le nostre emozioni e arriva al cuore. Questo è il cinema. Ed ecco perché i messaggi di sostenibilità e tutela, veicolati dal cinema, possono essere più efficaci".

Quindi "oggi possiamo dire che grazie al progetto 'Humans save the sea' il cinema tutelerà l'ambiente. E il percorso è appena iniziato". Intanto "plastic free sui set cinematografici, film attenti all'ambiente, sale cinematografiche che sprecano meno energia... sono segnali forti che il cinema può dare". Perché, avverte il ministro, "se non cambia la cultura, e il cinema è cultura, nessuna legge o norma sarà veramente efficace".