Ambiente, delegazione Ecomafie partecipa a fiera Ecomondo

Gci

Roma, 5 nov. (askanews) - La Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati (la Commissione Ecomafie) è a Rimini per partecipare alla fiera Ecomondo, l'evento espositivo dedicato alla gestione dei rifiuti, l'economia circolare e l'innovazione sostenibile.

Nel pomeriggio, una delegazione della Commissione svolgerà una visita conoscitiva alla cooperativa Casa del pescatore e al porto di Cattolica, con l'obiettivo di approfondire il tema dei rifiuti plastici in mare. La delegazione approfondirà le criticità legate alla gestione di questi rifiuti e all'utilizzo delle retine in plastica per la mitilicoltura, che secondo i dati raccolti da Ispra sono rifiuti particolarmente abbondanti lungo le coste italiane.

A Ecomondo, il presidente della Commissione Stefano Vignaroli interverrà il 6 novembre alle ore 10 in apertura del convegno "Il Pacchetto Rifiuti: la transizione verso l'economia circolare", organizzato dal Comitato tecnico scientifico di Ecomondo e da Ispra, e a seguire all'evento organizzato dall'ufficio stampa del Ministero dell'Ambiente dal titolo "La Strategia italiana per la plastica" (sala Ravezzi 1 Hall Sud). Sempre il 6 novembre, alle ore 16 il presidente Vignaroli parlerà al convegno "Il boom del riutilizzo nella politica ambientale. Scenari, analisi, proposte normative". Il 7 novembre, invece, sempre Vignaroli interverrà alle ore 10 in apertura della "Conferenza sui fanghi di depurazione delle acque reflue urbane", a cura del Comitato tecnico scientifico di Ecomondo. Insieme al presidente Vignaroli, parteciperanno alla missione i deputati Chiara Braga (PD), Caterina Licatini (M5S), Tullio Patassini (Lega), Giovanni Vianello (M5S), Alberto Zolezzi (M5S) e il senatore Pietro Lorefice (M5S).