Ambiente: Illy, 'sfide straordinarie, imprese dovranno investire'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 13 gen. (Adnkronos) – "Le sfide che abbiamo di fronte sono straordinarie. La decarbonizzazione è un tema importantissimo ed è un imperativo, se non decarbonizziamo verranno meno le condizioni per la vita sul pianeta. Il cambiamento rischia di diventare irreversibile in pochi decenni". E in questo scenario, "con delle regole del gioco nuove", le imprese "dovranno sicuramente reagire". Lo ha detto il presidente di Illy Caffé, Andrea Illy, nel suo intervento alla conferenza dell'Osservatorio Geoeconomia promosso da Ispi e Intesa Sanpaolo, in collaborazione con Assolombarda e Sace.

Illy ha sottolineato che "c'è un enorme tema tecnologico, perché dobbiamo azzerare le emissioni e questo implica una transizione verso le energie rinnovabili, di cui non abbiamo ancora tutte le tecnologie". Inoltre "il nucleare potrà entrare in agenda se riusciremo ad arrivare alla fusione e non certamente alla fissione", oltre ai temi dell'idrogeno del sequestro del carbonio. "Tutto questo necessita di investimenti straordinari che non possono venire solo dal settore pubblico: il grosso dell'investimento sta sulle spalle del settore privato e del mondo delle imprese", ha aggiunto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli