Ambiente, Michielin: “Usare troppo i social inquina tantissimo”

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 28 apr. (askanews) - Grande partecipazione per l'incontro con la cantautrice, scrittrice e conduttrice Francesca Michielin e la filosofa e scrittrice Maura Gancitano di oggi durante Verde Giffoni - Youth for the Present, l'iniziativa rivolta alla salvaguardia del Pianeta e destinata alla Generazione Z. Hanno incontrato i giffoners, 400 ragazze e ragazzi dai 14 ai 25 anni provenienti da tutt'Italia, partendo dallo spunto del recente programma Effetto Terra di Sky Nature, condotto da Michielin e in cui Gancitano è stata ospite, e si sono confrontati sulle buone pratiche per essere più sostenibili. Dalle riflessioni più ampie sul ruolo del singolo nella società e sui linguaggi contemporanei, ai piccoli gesti quotidiani, legati al cibo, all'abbigliamento, al rapporto con la natura e con i mezzi digitali. "Se ogni tanto non volete rispondere al vostro ex su whatsapp sappiate che la giustificazione può essere 'scusa non potevo perché sennò inquinavo'!" dice con il sorriso Francesca Michielin. Ognuno di noi ha un ruolo fondamentale nel migliorare il mondo in cui viviamo e in cui vivremo, ed è proprio a partire dal quotidiano che si può instaurare uno stile di vita più sostenibile ma soprattutto più consapevole. Verde Giffoni è organizzato dall'Ente Autonomo Giffoni Experience, co-finanziato dal Ministero della Cultura - Direzione Generale per il Cinema e dalla Regione Campania, con il sostegno del Comune di Giffoni Valle Piana, di Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi) oltre che dei sette Consorzi di Filiera per la raccolta, il recupero e il riciclo degli Imballaggi in: acciaio (Ricrea), alluminio (CiAl), carta e cartone (Comieco), legno (Rilegno), plastica (Corepla), plastica biodegradabile e compostabile (Biorepack) e vetro (Coreve).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli