Ambiente, Napoli: rimosso blocco attivisti "Fridays for future"

Napoli, 2 dic. (askanews) - E' stato rimosso il blocco degli attivisti di "Fridays for future" che questa mattina aveva bloccato l'ingresso di Castel dell'Ovo. A Napoli è in corso la conferenza delle parti aderenti alla convenzione di Barcellona per la protezione dell'ambiente marino e delle regioni costiere del Mediterraneo. "La protesta pacifica dei ragazzi, adolescenti o poco più di ventenni, è stata repressa dalle forze dell'ordine che hanno avuto una reazione esagerata" ha dichiarato Alessandro Giannì, direttore delle campagne di Greenpeace Italia.

"I governi del Mediterraneo hanno fatto ben poco per salvare i nostri mari, non c'è più tempo da perdere. Greenpeace partecipa tra gli osservatori alla Conferenza e nei documenti che abbiamo potuto visionare al momento non troviamo decisioni concrete, non c'è nulla di serio mentre il nostro mare muore. Se anche i ragazzi avessero bloccato la Cop la differenza probabilmente non si sarebbe sentita".