Ambiente, Regno Unito e Calabria insieme a Tropea con... -2-

Red/Cro/Bla

Roma, 3 giu. (askanews) - "L'emergenza sanitaria che ha stravolto la nostra vita, e che tuttora miete vittime e crea incertezza per le nostre economie," - ha asserito l'Ambasciatore Jill Morris - "non deve distogliere la nostra attenzione dall'onnipresente emergenza climatica. Assumendo la Presidenza della COP26 insieme all'Italia, il Regno Unito è impegnato a incoraggiare una ripresa che sia verde e sostenibile, che sostenga aziende che investono nel nostro ambiente e nelle tecnologie che apriranno la strada a un futuro migliore per tutti".

"La pandemia ci ha insegnato che la natura può pensare più in grande di noi e delle nostre abitudini - il commento di Simone Molteni, direttore scientifico di LifeGate - è indispensabile lavorare per un'economia rispettosa e anche rigenerativa degli ecosistemi che abbiamo rovinato. I progetti ambientali di LifeGate, da 20 anni, vanno in questa direzione".

"La pandemia ha segnato il mondo ma ha anche insegnato tanto, ha esaltato il valore del benessere psicofisico che nasce dal rispetto dell'armonia naturale. Questa lezione deve essere appresa dall'Umanità intera perché gli equilibri esistenziali sono indissolubilmente interconnessi" ha commentato il Sindaco di Tropea, Avv. Giovanni Macrì. "Ricominceremo ritrovando una normalità qualitativamente più elevata e questo gioverà a tutti".

(Segue)