Ambiente, Rossi ad Assisi: senza radicalità... -2-

Red/Vep

Assisi, 4 ott. (askanews) - Rossi ha poi osservato riferendosi al poverello di Assisi ch "il santo appartiene in modo profondo alla nostra cultura. Lui non si ferma all'indignazione, ma interviene concretamente, fonda un Ordine monastico e va dal Papa per ottenere il riconoscimento della sua Regola".

"Oggi siamo chiamati a vincere l'individualismo diffuso nella nostra società, riscoprendo nuove forme di condivisione e mettendo al centro il valore indiscutibile della vita umana. E, anche se non è facile cambiare, occorre far crescere il cambiamento e far si che si affermi".