Ambiente, Wwf invia a Governo e Parlamento road map transizione

Gci

Roma, 12 ott. (askanews) - Una Roadmap del WWF per realizzare il Green New Deal e la richiesta dell'istituzione di un Tavolo per la Giusta Transizione, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, aperto agli attori sociali e della società civile per definire una visione e scelte condivise per conseguire l'obiettivo della riconversione dei processi produttivi verso la Quarta rivoluzione industriale, come scritto nella Nota di Aggiornamento al DEF (NADEF), trasmessa alle Camere il 30 settembre scorso. Queste le principali richieste del WWF contenute in un documento che viene inviato in questi giorni al Presidente del Consiglio Conte, al ministro dell'Economia Gualtieri e ai Parlamentari su "Green New Deal e Manovra 2020 - il Pacchetto delle Proposte del WWF per la giusta transizione" (che indica 9 filoni di intervento e 21 proposte).

Il 2020, ricorda il WWF, "sarà un anno speciale per definire un nuovo Patto mondiale sociale e ambientale che definisca le linee di azione al 2030 per salvare il Pianeta e configurare il futuro all'Umanità. L'Italia, che all'Assemblea generale dell'ONU di settembre si è impegnata a sostegno del New Deal for Nature and People, deve fare la sua parte operando su vari piani: contrasto ai cambiamenti climatici e alla perdita della biodiversità e conseguimento degli obiettivi per lo sviluppo sostenibile".

Il capitale sociale e naturale del nostro Paese, ricorda sempre il WWF, "è la ricchezza dell'Italia". Nel 2015, si afferma, la Commissione Europea stimava che l'attuazione di un programma ventennale per l'economia circolare porterebbe a vantaggi, in termini di risparmi economici e minori costi ambientali, valutabili in 11 miliardi di euro, più 20mila posti di lavoro e meno emissioni climalteranti di quasi 111 M/t. Nel contempo, l'Italia ospita circa la metà delle specie vegetali e circa 1/3 delle specie animali europee, ma sta disperdendo il suo capitale naturale: il 50% dei vertebrati è minacciato di estinzione, un quarto degli uccelli è a forte rischio, il 40% delle piante inferiori (licheni, muschi e felci) è in pericolo e molti ambienti naturali sono sottoposti a pesanti impatti e trasformazioni fisiche.Per questo il WWF propone a Governo e Parlamento la sua Road Map per la Giusta Transizione a partire dalla Manovra 2020 - che dia garanzie per la tutela dei lavoratori, le fasce più deboli e le periferie del Paese - suggerendo un articolato pacchetto di proposte.(Segue)