Ambiente, Wwf invia a Governo e Parlamento road map transizione -2-

Gci

Roma, 12 ott. (askanews) - Innanzitutto, il WWF propone di affrontare i tre capisaldi del Green New Deal: approvare un Pacchetto di misure urgenti per il clima, che contempli tra l'altro un prezzo minimo del carbonio per i settori ETS (produzione di energia elettrica e termica e settori energivori) e una carbon tax per quelli non ETS, confermare per legge il phase out del carbone al 2025; stabilire obiettivi per la decarbonizzazione per specifici settori, industria, trasporto, agricoltura e linee guida per le Regioni mirate ad accelerare le autorizzazioni per le energie rinnovabili; presentare una Legge quadro sul clima che definisca i piani e i tetti settoriali, oltre agli obiettivi di adattamento e recupero della salute degli ecosistemi come argine più efficace contro gli impatti; puntare sull'efficienza energetica degli edifici, a cominciare da quelli di edilizia popolare.

Per conservare e valorizzare il nostro capitale naturale l'associazione ambientalista chiede, tra l'altro, di disporre di aliquote IVA agevolate per le produzioni e i servizi collegati alla gestione e valorizzazione della biodiversità nelle aree protette; inserire gli obiettivi della Strategia Nazionale della Biodiversità al 2030 nelle programmazione nazionale comunitaria 2021-2027 (nelle varie tipologie,Fondi europei FEASR, FESR, FSE, Coesione).

Altro caposaldo per uno sviluppo green quello di "rendere operativa l'economia circolare". In questo senso si chiede di allargare il campo d'azione del Piano nazionale Industria 4.0 con investimenti per: attivare misure di simbiosi industriale; migliorare il processo produttivo al fine di ottenere sottoprodotti; agevolare il riutilizzo degli scarti di produzione; consentire la sostituzione dell'utilizzo di materia prima vergine con materiali riciclati e/o energia da fonte fossile con quella da fonte rinnovabile. Tra le altre proposte quella di introdurre incentivi fiscali per la transizione all'economia circolare, prevedendo, ad esempio, l'abbattimento dell'IVA sui prodotti realizzati in ecodesign e per i fornitori di beni e servizi all'interno di progetti di economia circolare.