Ambra Angiolini: «Dopo Renga, sono caduta in depressione»

Non è stato un periodo facile per ambra Angiolini quello successivo alla fine della relazione con Francesco Renga, padre dei suoi due figli.

«Mi piace essere raccontata come una che sa rinascere dalle sue ceneri, più che altro sentimentali», spiega in una lunga intervista rilasciata a Vanity Fair.

«Io non ho bisogno per forza di un amore per stare bene, né la fine di un amore per stare male. L’unico vero fallimento che riconosco è la fine del rapporto con Francesco, il padre dei miei figli».

Per Ambra, la separazione è stato uno dei punti più bassi della vita privata.

«Dopo la rottura della mia famiglia sono caduta in depressione, finita nella fogna delle fogne, ed era giusto che ci finissi, perché era il passaggio dell’elaborazione di un lutto enorme. Solo da quella cosa ho dovuto risorgere, per tutto il resto non c’è nessuna resurrezione».

Nel frattempo Ambra si prepara al ritorno in tv come giudice di «X Factor», al via il 15 settembre su Sky Uno.

«(…) Mi sa che è una cosa che mi sta cambiando. Lo so che è una frase abusata (…) ma ho la forte sensazione che sia proprio così. È una delle cose più entusiasmanti e terrorizzanti che abbia mai fatto. Mi sono sentita idiota, intelligentissima, in crisi per dover dire un “no”».