Ambra Redaelli eletta presidente di Fondazione laVerdi di Milano

Red-Alp

Milano, 18 lug. (askanews) - Ieri sera il nuovo consiglio di amministrazione della Fondazione laVerdi di Milano ha eletto presidente Ambra Redaelli. La 51enne imprenditrice brianzola, membro del cda dal 1995, succede a Gianni Cervetti votato all'uninimità presidente emerito. Lo ha annunciato la stessa laVerdi, aggiungendo che i vicepresidenti saranno Cristina Messa, rettore dell'Università Bicocca (in rappresentanza del Comune di Milano), Fabio Sartorelli, musicista e insegnante al Conservatorio di Como (in rappresentanza di Regione Lombardia), e Roberto Mazzotta, presidente di Mediocredito Italiano (in rappresentanza dei soci aderenti). A Ruben Jais, già direttore esecutivo e direttore artistico, è stato conferito l'incarico di direttore generale.

Nel corso della riunione, il cda ha espresso grande soddisfazione alla notizia che l'Orchestra sinfonica di Milano Giuseppe Verdi risulta anche quest'anno al primo posto tra le ICO italiane, in base ai punteggi assegnati dal Mibact.