Ambulanze in attesa per ore: la situazione al Covid hospital di Partinico

·1 minuto per la lettura
Ambulanze in fila Partinico
Ambulanze in fila Partinico

Giunge dall’ospedale Covid di Partinico l’ennesima testimonianza della saturazione dei Pronto Soccorso seguita al boom di contagi registrato nelle ultime settimane: un operatore sanitario ha ripreso la fila di ambulanze costrette per ore ad attendere l’ingresso nella struttura dove i posti sono quasi tutti occupati.

Ambulanze in fila all’ospedale di Partinico

Il nosocomio, destinato soltanto ai pazienti positivi, può contare su una novantina di postazioni in totale tra cui alcune di degenza ordinaria e alcune di terapia intensiva. Per il momento sono soltanto 12 i soggetti che necessitano di ventilazione assistita mentre gli altri si trovano ricoverati negli altri reparti. La struttura continua però a ricevere accessi e il Pronto Soccorso è messo a dura prova, come testimoniato dal viavai di ambulanze e dalle file di mezzi che rimangono ore e ore in attesa.

É la voce di un operatore a raccontare la situazione mentre riprende con il telefono la situazione all’esterno dell’ospedale. Il video, condiviso da Repubblica, lo ha fatto intorno alle 20:00 e ancora vi erano ambulanze arrivate alle 4:30 del mattino: “Solo un mezzo è entrato da stamattina. Dobbiamo ancora smontare e sanificare tutto. Siamo messi malissimo“, ha continuato.

Le attese non riguardano purtroppo soltanto l’ospedale di Partinico ma anche il Civico di Palermo dove 44 persone sono in attesa di essere ricoverate. Nei prossimi giorni dovrebbe entrare in funzione un ulteriore struttura dedicata ai pazienti Covid nel Palermitano, quella di Petralia Sottana, che metterà a disposizione 100 posti letto. Una situazione che sul lungo periodo rischia di precipitare e per cui la Sicilia è stata dichiarata zona arancione, non senza esclusione di poter entrare nella rossa.