Amd acquisterà Xilinx per 35 mld dlr puntando su business data centre

·1 minuto per la lettura
Lisa Su, presidente e Ceo di Amd
Lisa Su, presidente e Ceo di Amd

(Reuters) - Advanced Micro Devices Inc (AMD) ha annunciato che acquisterà Xilinx Inc con un accordo tutto in azioni del valore di 35 miliardi di dollari, aumentando la concorrenza con Intel Corp sul mercato dei data centre.

L'accordo, che l'azienda produttrice di semiconduttori vorrebbe chiudere alla fine del 2021, darà vita a una società aggregata con 13.000 ingegneri e una strategia di produzione basata totalmente sull'outsourcing, affidato a Taiwan Semiconductor Manufacturing (TSMC).

Le due aziende statunitensi hanno beneficiato di un approccio più agile che ha consentito loro di rubare fette di mercato a Intel, appesantita dal sistema di produzione interno.

Amd è da tempo la rivale di Intel nella produzione dei processori centrali (Cpu) all'interno del business dei personal computer.

Il titolo di Amd è in calo di circa lo 0,2% nelle fase di pre-asta, mentre quello di Xilinx è salito di oltre il 12% subito dopo l'annuncio della notizia.

L'accordo prevede che gli azionisti di Xilinx ricevano circa 1,7 azioni ordinarie di Amd per ogni azione ordinaria Xilinx, valutate 143 dollari per azione, o circa il 24,8% in più rispetto al prezzo di chiusura di 114,55 dollari di ieri. Agli azionisti di Amd andrà circa il 74% dell'azienda aggregata, mentre a quelli di Xilin spetterà il restante 26%.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)