Amendola, inizia percorso Green Deal europeo, Italia protagonista -2-

red/Mgi

Roma, 15 gen. (askanews) - "Il Fondo di 7,5 miliardi mira a garantire una transizione sociale giusta con ricadute positive per tutti gli Stati membri. Le tabelle della Commissione europea, con la previsione di 364 milioni di allocazioni all'Italia a fronte di un contributo pari al 12% del Reddito Nazionale Lordo (vale a dire di circa 900 milioni di euro), sono solo la base per una stima, della Commissione UE, il cui ammontare potrà salire a circa 1,3 miliardi, crescendo fino a 2 miliardi, una volta aggiunto il cofinanziamento nazionale e trasferite le risorse dai fondi strutturali.

Con questo strumento si potranno inoltre mobilitare ulteriori investimenti pubblici e privati, anche grazie al contributo di InvestEu (lo strumento finanziario che a partire dall'anno prossimo subentrerà al Fondo europeo per gli investimenti strategici o Piano Jucker, di cui l'Italia è stata tra i principali beneficiari) e della BEI, nel contesto dei piani di transizione climatica finalizzati a sostenere l'occupazione e a contrastare gli effetti sociali nei settori industriali ad alta intensità climatica, secondo la Commissione, fino a 4,8 miliardi di euro", spiega Amendola. (Segue)