Amendola: su allargamento Ue nessun problema a discutere metodo -2-

Loc

0, 19 nov. (askanews) - Durante il Consiglio di oggi, ha riferito Amendola, "abbiamo discusso dell'allargamento come aveva richiesto l'Italia, perché riteniamo che l'errore che è stato fatto di non aprire i negoziati con Albania e Macedonia (a causa soprattutto di un veto francese, ndr) si debba continuare a discutere di qui a marzo", quando dovrebbe esserci un nuovo tentativo sotto presidenza di turno croata del Consiglio Ue.

"Ieri, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha inviato una lettera insieme ad altri cinque paesi in cui ribadisce il nostro pensiero sulla necessità di aprire all'allargamento". Bisogna, ha osservato Amendola, "continuare su questa strada che ha un impatto per l'Italia e per l'Europa davvero decisivo". (Segue)