America impazzita tra cannibali e Apocalisse degli zombie

Dalla nostra corrispondente Valeria Rubino New York (New York, Usa), 10 giu. (LaPresse) - Nel corso dell'ultima settimana, il cosiddetto 'Zombie Apocalypse', o apocalisse degli zombie, ha suscitato un fortissimo interesse della comunità online: dopo l'attacco del primo cannibale di Miami sabato scorso, in cui l'aggressore ha strappato con la bocca e masticato i due terzi del viso di un senzatetto, si sono moltiplicati incidenti simili che hanno come comune denominatore un comportamento che ricorda quello degli zombie. In Texas, una madre è stata accusata di aver ucciso il suo bambino appena nato e di avergli mangiato il cervello e tre dita dei piedi. In Maryland, uno studente ha confessato alla polizia di aver commesso un omicidio e spicca, anche in questo caso, un dettaglio similmente aberrante: l'aggressore ha mangiato il cuore e il cervello della sua vittima. In New Jersey, un uomo si è pugnalato una cinquantina di volte, prima di strapparsi l'intestino e lanciarlo verso la polizia. In Louisiana, un uomo ha strappato con i denti un pezzo del viso di una sua vittima.

Nel caso di cannibalismo di Miami, il senzatetto Ronald Poppo stava dormendo sotto a un ponte quando è stato sorpreso dall'attacco, durato 18 minuti. Le aggressioni continuano a moltiplicarsi. La serie di incidenti, accomunati da brutalità e apparente assenza di veri moventi, ha reso sempre più intensa la discussione su internet sul declino dell'umanità ed il possibile arrivo dell'apocalisse guidata dagli zombie. In questi orribili incidenti, gli aggressori sembrano persone psicotiche che rifiutano di cedere alle autorità e continuano il loro attacco fino alla morte, come nel caso del cannibale di Miami, che è stato ucciso da quattro colpi di pistola sparati dalla polizia.

Secondo le autorità, molti incidenti potrebbero essere collegati all'uso di una nuova droga chiamata Cloud 9, che appartiene ai nuovi stupefacenti sintetici chiamati 'bach salts', sali da bagno. La polizia di Miami ha lanciato un'allerta contro Cloud 9, evidenziandone la pericolosità e gli effetti nocivi; allucinazioni, paranoia, comportamento folle, palpitazioni, nausea sono alcuni dei sintomi dell'uso di Cloud 9, che influenza pesantemente il sistema nervoso centrale.

Secondo la polizia che continua le indagini sul caso di Miami, il cannibale era nudo e portava con sé una Bibbia, da cui erano state strappate alcune pagine. In seguito, un altro uomo a North Miami Beach ha indossato una maschera in stile Hannibal Lecter ed è stato arrestato per disturbo della quote pubblica. Secondo NBC Miami, sulla vettura della polizia l'uomo ha sbattuto la testa contro il plexiglass che lo separava dai poliziotti ed ha gridato "vi mangerò", facendo poi versi animaleschi e battendo i denti.

Cresce la preoccupazione, ma non manca chi cerca di fare di tali atrocità un business. Questa settimana, la zona dell'attacco al senzatetto di Miami è stata inserita fa i punti visitati durante una gita turistica molto particolare, il noto Miami Mystery & Mayem Crime Tour, organizzato dal professore del Miami-Dade College Paul George. "Seppur orribile, tale episodio è ora parte della nostra storia", ha detto George al Southampton Florida Business Journal, difendendosi dalle critiche. Un numero crescente di negozi Usa si sta poi rifornendo dei cosiddetti 'zombie bullets', ossia proiettili zombie che, fabbricati dalla Homeday Manufacturing, promettono di rendere la morte permanente. 'Siate pronti' suggerisce la casa produttrice, riferendosi alla prossima apocalisse degli zombie. In realtà, i proiettili sono destinati ad essere usati solo sui bersagli e non su obiettivi umani. Ma tra paranoie e allucinazioni, non c'è più nulla di sano e certo, e i proiettili stanno andando alla grande.

Ricerca

Le notizie del giorno