The Americans, siamo ai titoli di coda

(KIKA) – LOS ANGELES - FX ha celebratoa l'attesissimo finale di The American al Saban Media Center di North Hollywood, California. Per l’occasione sul red carpet dell’evento abbiamo intervistato i protegonisti e i creatori della serie. Le star Keri Russell, Matthew Rhys, Noah Emmerich, Holly Taylor, Keidrich Sellati, insieme ai co-showrunner Joe Weisberg e Joel Fields, non sono riusciti a nescondere un pizzico di dispiacere per la fine di un percorso bellissimofatto insieme ai loro fan: “È incredibile, non immagineresti mai come è la fine di una cosa del genere. La trama dell’ultimo episodio è sorpredente, non me la sarei mai aspettata”.

Uno show che ha saputo scrivere la storia recentedel piccolo schermo ricevendo negli anni una valanga di nomination ai più importanti premi per la tv.

Emmerich che per sei anni ha interpretato l’agente dell’FBI Stan Beeman, è quasi commosso e parlando italianospiega: “Non mi era mai capitato nella vita di fare qualcosa del genere”.

“Lavorare per The Americans è stata un’esperienza stupenda - spiega la giovanissima Holly Taylor, interprete di Paige Jenkins– “Ho imparato moltissimo e sono così tanti i lato positiviche oggi è una sensazione agrodolce quella di salutarsi”.

I protagonisti, Keri Russell e Matthew Rhys, sono due spie russe inviate dal KGB negli Stati Uniti, per fingersi una classica famiglia della periferia americana e studiare il nemico nel migliore dei modi.

Un'esperienza che la coppia di attori non dimenticherà mai, visto che proprio The Americans è stata la culla del loro amore. Dopo essersi conosciuti sul set, nel 2013 i due hanno iniziato a frequentarsi enel 2016 hanno dato alla luce il loro primo figlio, Sam.

Quando gli abbiamo chiesto seavrebbero ancora lavorato insieme, i due hanno dato risposte contrastanti.