Amici 20, Esa Abrate dopo l'eliminazione: 'commento un po’ forte'

·1 minuto per la lettura

Esa Abrate è il primo eliminato del serale di Amici 20: il cantante di “Dimmi” ha perso lo scontro con Raffaele e ha dovuto dire addio al sogno di vincere il talent.

Esa Abrate dopo Amici 20: la battaglia contro il razzismo

Tornato a casa, il giovane si è riappropriato dei social dove è stato inondato di complimenti anche se non sono mancati alcuni commenti di matrice razzista. Un hater, infatti, parlando della sua eliminazione, gli ha scritto: “Dai su, ora torna a vendere fazzoletti al semaforo”.

Una frase pregna di stereotipi e pregiudizi discriminatori, superati e basati sull’ignoranza che Esa Abrate ha voluto commentare per mandare un messaggio positivo, di inclusività e accoglienza grazie alla popolarità ottenuta con Amici 20.

Leggi anche: >> Amici 20, le nuove sfide della prossima puntata: anticipazioni sulla seconda puntata del serale

Amici 20, Esa Abrate torna sui social: 'commento un po' forte'

Il cantante, in una serie di IG Stories, ha sostenuto la sua posizione con intelligenza e sobrietà, senza sfociare nella violenza verbale:

“Un commento un po’ forte. Mi meraviglio che nel 2021 ci siano ancora questi pregiudizi, ma sappiamo tutti che è così la situazione e chissà quando cambierà. Non mi fa arrabbiare. Non perché non me ne freghi, ma perché se una persona arriva solamente fino a lì è una persona ignorante”.

https://twitter.com/disagio_tv/status/1374154013202120704

Esa ha tutta l’intenzione di veicolare questo tipo di messaggi ora che è seguito da tante persone, affinché il limite dell’ignoranza venga abbattuto una volta per tutte.

Inutile dire che la risposta di Abrate è stata apprezzata in toto dai sostenitori che hanno visto nel giovane artista tanta voglia di parlare di determinati argomenti come il razzismo nell’ottica di diminuire vergognose lacune culturali.

Foto: redCommunications