Amici 20, la regola per i giudici: cosa non possono fare dietro le quinte

·2 minuto per la lettura

Emanuele Filiberto di Savoia, uno dei giudici di Amici 20, ha svelato una curiosa regola che coinvolge lui, Stefano De Martino e Stash dei Kolors. Ma cosa succederà mai nel talent firmato da Maria De Filippi? E quale sarà questa strana regola?

LEGGI ANCHE -- Amici 20, la reazione di Maria De Filippi alla battuta di Nino Frassica su Barbara D'Urso

emanuele filiberto amici 20 regola giudici
In un’intervista, Emanuele Filiberto di Savoia svela che ad Amici 20 c’è una strana regola alla quale giudici e prof. di Amici 20 devono sottostare obbligatoriamente. Foto: Red Communications

Amici 20: le rivelazioni di Emanuele Filiberto di Savoia

Andiamo con ordine. Intervistato da TV Sorrisi e Canzoni, Emanuele Filiberto di Savoia ha raccontato il suo punto di vista: “Per me è un onore essere in giuria. Come Talent Amici è il più longevo e il più bello, perché è il più vero. Ve lo dico io, che ne ho fatti tanti”.

Poi ha fatto riferimento alla forza della conduttrice: “Maria non dà mai consigli su cosa dobbiamo dire. Ci lascia sempre liberi. Ed è la sua grande forza, in tutti i suoi programmi. Con lei c’è totale libertà su cosa possiamo dire ai ragazzi. Ci manca una donna in giuria, meno male che c’è Maria, che vale per dieci”.

Emanuele Filiberto svela la strana regola per i giudici e i prof. di Amici 20

Ma, soprattutto, a far discutere è quella regola, che giudici e prof. di Amici 20 sono costretti ad osservare.

Non ho ancora fatto amicizia con i prof - ha svelato il Principe - Non possiamo parlare con loro né prima né dopo la puntata. Maria vuole che rimaniamo neutrali. Ogni conversazione potrebbe influenzarci. È giusto: i giudici devono essere neutrali. Ma conoscevo già Arisa, Lorella Cuccarini, Alessandra Celentano e con Veronica Peparini ci eravamo visti quando ho partecipato ad ‘Amici Celebrities’ nel 2019".

Foto: Red Communications