Amici, il medico NoVax si arrende ai vaccini: "Lascio il Servizio Sanitario"

Mariano Amici
Mariano Amici

Un’altra sconfitta per il fronte NoVax che perde (metaforicamente parlando) uno dei loro medici più fidati. Il dottor Mariano Amici si arrende al vaccino contro il Covid e lascia il Servizio Sanitario.

Medico NoVax si arrende al vaccino: “Io Vessato e costretto dagli assurdi protocolli”

Mariano Amici era un eroe per i NoVax, tanto da diventare anche leader del movimento “Amici per l’Italia“. La sua battaglia contro il vaccino lo ha costretto alla resa. Nonostante ciò, Amici ha detto che ci sarà sempre per i suoi pazienti per “necessità o consigli“. Il dottore NoVax ha lasciato a malincuore il Servizio Sanitario e continua ad utilizzare termini come “vessato” e “costretto“. Ecco perchè dal suo punto di vista questa sua decisione non è stata una resa.

Le parole di Mariano Amici

Mariano Amici, tramite il suo sito internet, ha comunicato ai suoi assistiti:

“È per me questa una decisione molto dolorosa ma allo stato dei fatti inevitabile, del resto non mi sento di continuare a subire l’imposizione di assurdi protocolli sanitari che limitano la libertà del medico convenzionato di agire secondo scienza e coscienza“.

Il dottor Amici non lascerà però il suo studio, ma cambierà soltanto targhetta. All’ingresso della sua porta sarà infatti scritto: “Mariano Amici, terapista nutrizionale applicata al benessere della persona“.