Aministrative: Pittella (Pd), 'grande emozione diventare sindaco di Lauria'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 4 ott. (Adnkronos) – "Questa sera vivo l'emozione più grande della mia vita. La comunità di cittadini di Lauria mia ha voluto suo Sindaco. Era una sfida difficilissima, lo sapevo. Partivamo dietro e tutto era in salita.E oggi invece Lauria risponde con un risultato bellissimo, non su di me ma sul progetto che abbiamo candidato. Vorrei ringraziare ciascun cittadino e ciascuna cittadina della nostra comunità. Tutti, giovani, anziani, professionisti, operai, contadini, artigiani, delle contrade e dei quartieri della mia Lauria. Uno ad uno". Così il senatore del Pd, Gianni Pittella.

"Proverò a farlo tornando esattamente nei luoghi che ho solcato in questi due mesi e lo farò però non per dire loro solo grazie ma per dire a tutti che è cominciata una stagione straordinaria per Lauria – aggiunge – La responsabilità più grande. Da oggi al lavoro, senza neanche un giorno di riposo, tutti protagonisti. Tutti, anche coloro che hanno ritenuto di non darmi fiducia ma che hanno contribuito a scrivere una bella pagina di democrazia per la nostra terra. A tutti gli amici e i compagni che si sono candidati, eletti e non eletti, dico che non dimentico il sudore di questi mesi, le piazze e le case, i caffè e le strette di mano, a volte anche le sofferenti difficoltà che tanti cittadini hanno voluto condividere con noi".

"Siete la squadra che sognavo, ora dobbiamo trasformare insieme il sogno in realtà. Viva Lauria e un pensiero a mio fratello Marcello sempre al mio fianco e a mio padre che non è più ma che oggi, mai come oggi, è come ci fosse ancora'.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli