Amministrative, in Antimafia attesi gli 'impresentabili'. Morra: "Al lavoro senza sosta"

(Adnkronos) - Commissione parlamentare Antimafia al lavoro sui cosiddetti 'impresentabili' in vista delle amministrative di domenica. "La Commissione sta lavorando senza sosta e in maniera serrata. Stiamo esaminando più di 19.000 nominativi e stiamo collaborando con circa 40 fra Procure, Tribunali, Corte d'appello di tutta Italia. Rispetto alla scorsa tornata l'incremento dei candidati che stiamo verificando è del 65% in più; stiamo verificando un numero consistente di impresentabili", ha detto il presidente della Commissione Nicola Morra.

La seduta plenaria, prevista inizialmente per stasera per discutere delle liste elettorali, è slittata a domani mattina. E si lavora contro il tempo per riuscire ad esaminare tutte le candidature entro domani, ultimo giorno utile per comunicare i nominativi prima del silenzio elettorale e del voto. "Affinché vi sia la definizione dello status di 'impresentabile' serve attivare procedure e procedimenti assai complessi, bisogna essere precisi ed attenersi a criteri univoci e non interpretabili", aveva detto Morra nei giorni scorsi.

"Le liste vengono presentate quasi sempre il trentesimo giorno prima della scadenza elettorale, poi le prefetture hanno l'obbligo di segnalare le liste alla Commissione ma per fare questo anche le prefetture impiegano parecchi giorni - aveva spiegato - Dopo la Commissione deve 'formattare' tutte le liste inviate a Roma in unico standard informatico per permettere alla Procura nazionale Antimafia di avere facilità nell'elaborazione dei dati".

Dopo aver ricevuto i dati trasmessi dalla Procura nazionale Antimafia, la Commissione dovrà fare "ulteriormente verifiche". Morra aveva quindi ricordato che serve "il massimo scrupolo" e "solo quando il quadro è definitivo" vengono divulgati i nomi. Un lavoro complesso anche perché domenica tornano al voto circa 1000 Comuni e l'Antimafia è chiamata ad esaminare ben "19.782 cioè poco meno di 20mila" nominativi di candidati, aveva detto il presidente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli