**Amministrative: Letta rivendica risultato, Pd perno, vinciamo allargando**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 4 ott (Adnkronos) – "Siamo tornati in sintonia con il Paese. Ovunque. Questo è il senso più importante del voto". Fresco di seggio alla Camera conquistato alle suppletive a Siena, Enrico Letta mette subito a fuoco il significato del risultato del Pd alle amministrative. Risultato che i dem, tra scongiuri e cautele del caso, rivendicano con orgoglio anche perchè consegna al Pd e al suo leader il ruolo di baricentro del centrosinistra. Premiando anche la linea di sostegno a Draghi. Lo dice lo stesso Letta: "Questo risultato rafforza il governo Draghi".

"Abbiamo vinto perché abbiamo privilegiato l'unità, prima di tutto interna al partito, in secondo luogo unità nel centrosinistra, infine unità del Paese dopo un momento difficile", spiegato il segretario dem a conteggio delle schede ancora in corso, sottolineando anche che "abbiamo vinto sul campo, non su Twitter o nei salotti". Ma soprattutto, è stato ancora il ragionamento di Letta, "abbiamo dimostrato che la destra è battibile" e che "si vince se si allarga la coalizione, anche oltre il Pd".

A sottolineare il valore del voto nelle città, in chiave Pd, non è solo Letta. Anche Romano Prodi, il 'federatore' per definizione del centrosinistra, lo spiega: "Sono mutati i rapporti di forza, non è più il problema di una alleanza tra uguali. Il 5 Stelle al nord sta scomparendo. Ora i rapporti saranno completamenti diversi, ora c'è un perno, ora il rapporto con il M5S può essere portato avanti in modo completamente diverso".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli