Amministrazione Trump, ipotesi chiusura totale ai rifugiati -2-

A24/Pca

New York, 19 lug. (askanews) - Secondo due funzionari presenti al vertice, il limite ai rifugiati dovrebbe essere portato vicino allo zero per le preoccupazioni riguardanti la sicurezza nel Paese e per la difficoltà di garantire la protezione umanitaria durante il processo di asilo, secondo quanto riportato da un partecipante. Anche se i due programmi servono per proteggere persone perseguitate, le richieste dei rifugiati vengono presentate dall'estero, mentre i richiedenti asilo possono farlo una volta arrivati al confine o entrati negli Stati Uniti con un visto.

Per i richiedenti asilo, l'amministrazione Trump ha già imposto nuove regole che renderanno molto più difficile la possibilità di vivere negli Stati Uniti: prima di farlo in Usa, dovranno chiedere asilo nei Paesi di passaggio durante il loro viaggio. (Segue)