Amnesty: in Asia cresce repressione su giovani attivisti -10-

vgp

Roma, 29 gen. (askanews) - Progressi contro ogni pronostico Chi ha preso la parola per denunciare le atrocità è stato regolarmente punito ma la sua azione ha fatto la differenza. Vi sono stati molti esempi di tentativi riusciti di ottenere progressi nel campo dei diritti umani.

A Taiwan una campagna di lungo periodo ha fatto sì che i matrimoni fra persone dello stesso sesso diventassero legali; nello Sri Lanka avvocati e attivisti hanno avuto successo nell'impedire la ripresa delle esecuzioni capitali; le autorità di Brunei hanno dovuto rinunciare a introdurre una legge che avrebbe punito con la lapidazione l'adulterio e le relazioni sessuali tra uomini; per la prima volta il primo ministro della Malesia, Najib Razak, ha dovuto comparire in giudizio per l'accusa di corruzione; il governo del Pakistan ha assunto l'impegno di agire contro il cambiamento climatico e l'inquinamento; per la prima volta due donne sono state nominate giudici della Corte suprema delle Maldive.

(Segue)