Amnesty: in Asia cresce repressione su giovani attivisti -11-

vgp

Roma, 29 gen. (askanews) - Infine, a Hong Kong, la forza delle proteste ha costretto il governo a ritirare la proposta di Legge sull'estradizione. E, dopo mesi di mancati provvedimenti contro i responsabili delle violenze contro i manifestanti, le proteste vanno avanti.

"Le persone che hanno preso parte alle proteste del 2019 in Asia hanno conosciuto il sangue ma non sono state spezzate; sono state sgomberate ma non sono state ridotte al silenzio. Tutte insieme, hanno lanciato la sfida a quei governi che continuano a violare i diritti umani allo scopo di rafforzare la loro presa sul potere", ha concluso Bequelin.