Amnesty chiede a nuovo presidente riforme su diritti umani

vgp

Roma, 22 ott. (askanews) - Amnesty International ha chiesto al nuovo presidente tunisino Kais Saied, che presterà giuramento il 23 ottobre, di rafforzare la protezione dei diritti umani nel paese e porre fine alle violazioni dei diritti umani commesse, in nome della sicurezza, anche attraverso le misure d'emergenza.

L'organizzazione per i diritti umani ha anche chiesto al presidente Saied di impegnarsi ad attuare le raccomandazioni della Commissione per la giustizia transitoria, a eleggere i restanti membri della Corte costituzionale e a mantenere in vigore la moratoria sulla pena di morte.

(Segue)