Amnesty: in Egitto aumenta repressione contro diritti umani -3-

vgp

Roma, 15 ott. (askanews) - Esraa Abdelfattah è stata prelevata di notte dalla sua automobile e portata in un luogo di detenzione non precisato, gestito dall'Agenzia per la sicurezza nazionale, da dove non ha potuto contattare i suoi familiari e i suoi legali.

"Le modalità di arresto - sequestrata da agenti in borghese e portata via in un furgoncino in pubblico - segnano una nuova allarmante tendenza nel modo in cui i difensori dei diritti umani sono presi di mira dalle autorità egiziane", ha commentato Najia Bounaim.

(Segue)