Amnesty, nuovo monitoraggio sull'hate speech online

red/Mgi

Roma, 25 nov. (askanews) - A pochi mesi dalla presentazione dei dati emersi dal secondo Barometro dell'odio di Amnesty International Italia, ha preso il via la terza edizione del progetto, il cui focus verterà su genere, identità di genere e orientamento sessuale.

Stando a tali dati, presentati nel luglio 2019, il tema dei diritti delle donne scatena discorsi d'odio nel 4,2% dei casi, immediatamente dopo i temi relativi a immigrazione e minoranze religiose. (Segue)