Amnesty, Siria, vertice Mosca fermi attacchi contro civili -3-

vgp

Roma, 5 mar. (askanews) - Oggi milioni di persone nella provincia di Idlib hanno accesso limitato a servizi fondamentali come le cure mediche, l'istruzione e la fornitura di acqua potabile.

Amnesty International chiede a tutte le parti in conflitto di porre fine agli attacchi illegali e permettere l'ingresso delle organizzazioni umanitarie per portare aiuti a tutti coloro che ne hanno bisogno.

La comunità internazionale deve chiedere immediatamente a tutte le parti in conflitto di rispettare il diritto internazionale umanitario per evitare l'ulteriore aggravamento della catastrofe umanitaria.