Update privacy choices
Notizie

Emma Watson e il tatuaggio con errore

Yahoo Notizie

E’ una delle attrici più attive anche nel sociale Emma Watson, la leggendaria Hermione della saga di Harry Potter. E nell’ultimo anno, dopo gli scandali molestie che hanno travolto Hollywood, l’attrice è stata sempre in prima linea in difesa delle donne. Lo ha fatto anche la notte gli Oscar, ma con una gaffe imbarazzante.

Emma Watson e il tatuaggio

L’attrice, infatti, per solidarizzare con le colleghe vittime di molestie ha voluto mostrare simbolicamente il suo impegno a sostegno del movimento Time’s Up, nato in America in seguito alle denunce contro il produttore Harvey Weinstein. (Credits – Getty Images)

Emma Watson e il tatuaggio

Lo ha fatto tatuandosi proprio lo slogan del movimento sul braccio e mettendolo in bella mostra durante la serata degli Oscar. (Credits – Getty Images)

Emma Watson e il tatuaggio

Peccato che, come si nota bene in questa foto, la scritta non sia “Time’s Up”, ma “Times Up”, senza l’apostrofo. (Credits – Getty Images)

Warren Beatty e Faye Dunaway (2017)

Ma quella di Emma non è la prima gaffe alla notte degli Oscar. L’anno scorso, per un pasticcio dietro le quinte, Warren Beatty e Faye Dunaway annunciarono come vincitore degli Oscar “La La Land”. Peccato non avesse vinto. (Credits – Getty Images)

Frank Capra (1934)

Tornando indietro nel tempo, una cosa simile capitò anche al regista Frank Capra che salì sul palco per ricevere la statuetta. Ma, anche questa volta, il vincitore non era lui. (Credits – AP)

Spencer Tracy (1939)

Forse è peggio, o forse no, ma nel 1939 Spencer Tracy vinse l’Oscar. Tutto bene? No, perché sulla base della statuetta il nome scritto era… Dick Tracy. (Credits – Getty Images)

Rob Lowe (1989)

Nel 1989 ad aprire l’evento un improbabile numero musicale di ben 11 minuti con Rob Lowe e un’attrice, tale Eileen Bowman, vestita da Biancaneve. Talmente brutto che la Disney minacciò di denunciare tutti. (Credits – AP)

Beyonce (2009)

Fuori programma imbarazzante nel 2009 per Beyonce. La cantante, infatti, durante il suo spettacolo vide l’abito scoprirsi facendo uscire un seno. (Credits – Getty Images)

Jennifer Lawrence (2013)

Ancora il vestito a tradire. Questa volta la vittima era la vincitrice del premio Jennifer Lawrence che salendo i gradini per ritirare la statuetta inciampò nel suo vestito. (Credits – Getty Images)

John Travolta (2014)

Infine, nel 2014 fu John Travolta a diventare il meme per eccellenza della serata. Dovendo premiare Idina Menzel per la canzone “Let it go”, la chiamò Adele Dazeem. (Credits – Getty Images)

Reazioni

Cosa leggere in seguito