Update privacy choices
Notizie

Ex spia Skripal conosceva consulente che lavorò a dossier su Trump

Red
Askanews

Roma, 8 mar. (askanews) - Un consulente per la sicurezza che ha lavorato per la società che ha stilato il dossier sui presunti legami tra Donald Trump e Vladimir Putin, conosceva e abitava vicino alla ex spia russa, Sergey Skripal, avvelenato la scorsa settimana. Lo scrive il Telegraph.

Skripal si era trasferito a Salisbury nel 2010, vicino al consulente assunto dalla società Orbis Business Intelligence di Christopher Steele, ex agente della MI6, che ha stilato il controverso dossier su cui si basa parte dell'indagine sul Russiagate. I dettagli dell'indirizzo e del lavoro del consulente erano inseriti nel suo profilo LinkedIn, rimosso pochi giorni fa.

Se il Cremlino ritenesse che Skripal sia stato coinvolto nella relazione del dossier questo potrebbe spiegare il tentato omicidio, secondo il Telegraph.

Né la Orbis né il consulente hanno commentato la notizia al Telegraph e la moglie di quest'ultimo ha dichiarato che "lui non parlerà".

Reazioni

Cosa leggere in seguito