Update privacy choices
Notizie

Gb, campagna "pr" del principe saudita contro le critiche su Yemen

Red
Askanews

Roma, 7 mar. (askanews) - La pubblicità è l'anima del commercio. Ma non solo. I sostenitori del principe ereditario saudita hanno lanciato un campagna di pubbliche relazioni che i media britannici definiscono "strana", nel tentativo di 'ripulire' la sua immagine nelle ore in cui arriva per una visita ufficiale nel Regno Unito. Immagine offuscata dall'accusa di aver ingaggiato una sanguinosa guerra in Yemen.

Mohammad bin Salman sarà ricevuto sia da Theresa May sia dalla Regina, ma anche dalle proteste e dalla rabbia - come ha ricordato la laburista Emily Thornberry - per i bombardamenti aerei contro i civili yemeniti, che hanno "ucciso e ferito" centinaia di persone.

Battendo sul tempo la 'pubblicità' negativa, i sostenitori del regime saudita hanno noleggiato dei furgoni per tutta Londra con l'immagine del principe sul portellone posteriore e hanno anche acquistato pagine pubblicitarie sulla stampa, da piazzare vicino agli articoli che contengono gli attacchi di Thornberry.

Theresa May ha fatto sapere che esprimerà "profondi timori" sulla crisi umanitaria in Yemen, ma i tappeti rossi stesi al principe indicano che al Regno Unito sta molto a cuore mantenere i rapporti con milioni di sterline di rapporti commerciali in gioco proprio nel periodo post-Brexit.

In un intervento sul Guardian, il segretario ombra del Foreign Office, Thornberry, ha scritto che questa visita di tre giorni mostra che al governo "non importa un fico secco dei diritti umani".

Reazioni

Cosa leggere in seguito