Update privacy choices
Notizie

Usa, Trump non cede su dazi, possibile diverso range a seconda delle nazioni

Reuters

Il presidente Usa, Donald Trump

Il presidente Usa, Donald Trump. REUTERS/Leah Millis

WASHINGTON (Reuters) - Il presidente Usa Donald Trump ha dichiarato oggi che resta fermo sulla posizione di imporre dazi del 25% sulle importazioni di acciaio e del 10% su quelle di alluminio, ma che potrebbe essere flessibile per modificarle a seconda della specifica nazione.

"Resto fermo sul 10 e 25% inizialmente. Avrò il diritto di salire o scendere a seconda del paese, e avrò il diritto di togliere o aggiungere nazioni [all'elenco cui imporre dazi, ndr]", ha detto ai giornalisti all'avvio di un consiglio di gabinetto alla Casa Bianca.

Trump ha dichiarato che sarà equo e flessibile sulla materia, proteggendo comunque i lavoratori americani.

Il piano del presidente ha irritato gli alleati Usa e ha diffuso preoccupazioni di una possibile guerra commerciale.

Trump alle 21,30 ora italiana terrà una riunione alla Casa Bianca per discutere la quesitone.

"... Dobbiamo proteggere e costruire le nostre industrie dell'acciaio e dell'alluminio mostrando allo stesso tempo grande flessibilità e cooperazione nei confronti di coloro che sono amici veri e ci trattano in maniera equa sia nelle relazioni commerciali che in quelle militari", ha scritto Trump in un tweet.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Reazioni

Cosa leggere in seguito