Amsterdam, Conferenza – Concerto su Rosa Genoni

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 3 mag. (askanews) - L'Istituto Italiano di Cultura di Amsterdam e il New Phoenix Ensemble presentano il secondo appuntamento del progetto interdisciplinare DONNE, che avra' luogo il 13 maggio presso l'IIC di Amsterdam. Dotata di grande spirito di iniziativa, Rosa Genoni è ancora poco conosciuta al grande pubblico sebbene la sua figura sia stata fondamentale nella definizione dei canoni del "Made in Italy".

Valtellinese di umili origini, Rosa comincia a 10 anni come "piscinina" e tuttofare a Milano presso la sartoria di una zia, ma presto diventa sarta e, dopo un apprendistato in Francia, si forma come stilista diventando poi designer e docente. Nel 1905 dirige un corso di sartoria presso la Società Umanitaria di Milano e un anno dopo, all'apice del successo, ottiene il Gran Prix all'Expo di Milano.

Le sue creazioni si ispirano ai maestri dell'arte rinascimentale, ma pensano anche a una donna nuova e indipendente. E non è solo questione di moda: al lavoro Rosa affianca l'attività in favore dell'emancipazione femminile. Entrata in contatto col mondo femminista e con il movimento socialista, si batte insieme all'amica Anna Kuliscioff per la riduzione dell'orario di lavoro e l'istituzione del congedo di maternità.

Fautrice di un'appassionata campagna pacifista allo scoppio della Grande Guerra, si impegna in attività filantropiche a sostegno dei profughi. Nel 1915 è l'unica rappresentante italiana al Congresso internazionale delle donne all'Aja.

Relatrice della conferenza concerto sarà la scrittrice Raffaella Podreider, nipote di Rosa Genoni , accompagnata dal collettivo di musicisti New Phoenix Ensemble con Letizia Maulà al clarinetto, Sylvia Cempini al violoncello e Aliya Iskhakova al pianoforte, che eseguirà gli intermezzi musicali presentando composizioni di contemporanee di Rosa Genoni: Lili Boulanger e Germaine Tailleferre.

Il programma DONNE è stato premiato (Fonds Podiumkunsten) dal Ministero per la Cultura Olandese e dalla Fondazione di Rotterdam "Droom en Daad" per la carriera e il contributo artistico alla città. DONNE sarà inciso grazie al contratto discografico ottenuto dalla casa di Monaco di Baviera FARAO CLASSICS.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli