Analisi Ispi: Europa davanti a ritorno virus?

vgp
·1 minuto per la lettura

Roma, 29 lug. (askanews) - Nuovi focolai di Covid-19 in vari paesi d'Europa fanno temere, annota un'aqnaqliswi dell'Ispi, un aumento dei contagi e un ritorno a misure drastiche di lockdown. Ma l'Oms avverte: "non è un'epidemia stagionale, è una sola grande ondata". https://campaign-image.eu/zohocampaigns/28716000040548920_zc_v9_he alth_coronavirus_spain_beach.jpg La Spagna è alle prese con una nuova ondata di contagi. Il Regno Unito impone la quarantena a chi torna da aree ad alto rischio, nuovi focolai vengono registrati nell'est Europa, mentre Francia e Germania adottano misure per aumentare l'uso delle maschere negli spazi pubblici: il vecchio continente assiste ad una moltiplicazione dei casi di Coronavirus che rinnovano i timori per l'arrivo di una 'seconda ondata'. I problemi sono gli stessi un po' per tutti: come fare per mantenere attiva l'economia, salvare il salvabile nel turismo, riaprire le scuole a settembre e consentire all'agricoltura, che necessita di manodopera straniera, di andare avanti senza riaccendere l'epidemia. Anche l'attesa ci accomuna: quella per un vaccino che consenta, finalmente, di mettere via le mascherine.(Segue)