Anche Carc in presidio sotto Regione Lombardia: Fontana assassino

Fcz

Roma, 20 giu. (askanews) - Anche i Carc, Comitati appoggio alla resistenza comunista, partecipano al presidio "Vogliamo giustizia" promosso sotto il palazzo della Regione in piazza Lombardia dai centri sociali e diverse realt dell'area antagonista (Zam, Lambretta, GTA-Gratosoglio autogestita, Lume e alcune collettivi studenteschi). I militanti del partito hanno esposto un cartello con scritto "Fontana assassino" e con un disegno in cui si vede la statua del governatore mentre viene abbattuta. I Carc avevano gi rivendicato la paternit della scritta "Fontana assassino" comparsa a inizio maggio su un muro di Crescenzago, alla periferia di Milano, e finita al centro di un'inchiesta della procura di Milano che ha gi portato a due indagati. un altro cartello, affisso a un muro della sede della Regione, prende di mira anche il neo presidente di Confindustria. "Fontana, Gallera Bonomi assassino. Cacciarli possibile".

Obiettivo dell'iniziativa non solo "pretendere verit e giustizia e le dimissioni di chi ha malgestito l'emergenza Covid-19 fino ad ora" ma anche "chiedere una sanit pubblica e aiuti concreti per le persone devastate dalla pandemia".