Anche il “Terzo Polo” della Terra si sta sciogliendo, ecco dove si trova

Spunta un terzo Polo oltre all'Artide e all'Antartide

Ancora è forte nella nostra mente l’immagine di alcuni cani da slitta che corrono sull’acqua illuminati dal sole nel Nord-Est della Groenlandia: una foto simbolo dello scioglimento dei ghiacciai che facciamo fatica ad arginare insieme al surriscaldamento globale: al Polo Sud la situazione sta diventando complicata, ma quel che è peggio è che anche il terzo Polo si sta rapidamente sciogliendo.

LEGGI ANCHE: >> Scoperto il mistero delle “Cascate di sangue” in Antartide: il ghiacciaio insanguinato in realtà è…

Forse non molti sanno dell’esistenza di quello che gli scienziati chiamano “terzo Polo”: un altopiano situato in Tibet, che raccoglie una spessa calotta di ghiaccio (circa il 15% del ghiaccio globale). Si chiama Khawa Karpo ed è semplicemente la montagna più alta della catena del Meili che raggiunge i 6.740 metri: dopo una serie di tentativi falliti di scalare la montagna, considerata dai locali un luogo sacro, è stato vietato per legge avvicinarsi ad essa.

Terzo Polo a rischio, si scioglie troppo velocemente: ecco cos'è stato rinvenuto

Leggi anche: >> Questa settimana abbiamo ingerito una carta di credito, l'allarme del WWF sulle micro-plastiche Il ghiacciaio situato sul Khawa Karpo, il Mingyong, si sta sciogliendo ad una rapidità fino a tre volte superiore alla media globale: già dal 1970 esso ha iniziato a perdere un quarto del suo ghiaccio e sembra che se anche venisse rispettato l’obiettivo concordato a livello internazionale di limitare il riscaldamento globale di 1,5° C, entro qualche anno perderemo un altro terzo del ghiacciaio. Ad aggravare la situazione, la presenza di carbonio nero sull’altopiano che incide negativamente sui monsoni e favorisce l’insorgenza di frequenti alluvioni e frane che danneggiano gravemente i villaggi intorno. Foto@Kikapress