**Anci: Mattarella, 'sconfitta democrazia se sindaci non possono operare'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Bergamo, 22 nov. (Adnkronos) – "La funzione dei Sindaci va tutelata e considero meritevole di ogni attenzione l’impegno che da tempo l’Anci conduce per definire con più coerenza lo status giuridico degli amministratori e per definire con precisione i confini delle loro responsabilità. Sarebbe una sconfitta per la democrazia se si facesse strada l’idea che l’esercizio delle funzioni di Sindaco, oltre a essere faticoso, è così gravato da rischi da giungere quasi all’impraticabilità. I Comuni, le Province, le amministrazioni degli Enti locali devono trovarsi nella condizione di poter operare". Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione dell'apertura a Bergamo dell'assemblea dell'Anci.

"Le funzioni degli amministratori locali -ha ricordato il Capo dello Stato- spesso sono ostacolate dalla complessità. Sono sfidate anche dalla criminalità. Penso alle intimidazioni e alle minacce che gravano sul loro compito. A loro tocca di essere il presidio di legalità più prossimo ai cittadini. Dalla loro personale integrità passa tanta parte della credibilità delle istituzioni. La legalità è presidio del bene comune. Esprimo la piena solidarietà e la vicinanza della Repubblica a quanti sono sotto attacco e a quanti sono stati bersagli su questo fronte".