Ancona, 63enne in shock anafilattico dopo essere stato punto da uno sciame di calabroni

calabroni
calabroni

L’uomo è stato punto una ventina di volte da uno sciame di calabroni, mentre si trovava nel bosco per tagliare della legna. L’operaio, dopo l’aggressione dello sciame, ha perso i sensi ed è andato in shock anafilattico.

Ancona, 63enne in shock anafilattico dopo essere stato punto da uno sciame di calabroni

Il 63enne originario di Perugia, si trovava in un bosco di Fabriano (Ancona), per tagliare della legna con un suo collega. Tutto ad un tratto, uno sciame di calabroni è uscito allo scoperto e ha aggredito l’uomo che è stato punto una ventina di volte. L’operaio è svenuto immediatamente dopo aver subito le prime punture ed è andato in shock anafilattico.

L’intervento dei soccorsi: l’uomo non è in pericolo di vita

Ad intervenire sono stati gli agenti del commissariato di Pubblica sicurezza di Fabriano, che hanno utilizzato un veicolo provvisto della segnaletica acustica e luminosa. Nel frattempo, un’eliambulanza dall’ospedale di Torrette ha raggiunto la zona in tempo e i medici sono riusciti a salvare il 63enne con un intervento celere e tempestivo.