Ancona, crolla ponte sulla A14: 2 morti. Procura apre inchiesta

redazione web
Ancona, crolla ponte sull'autostrada A14: almeno due morti e diverse persone ferite

 Due morti e almeno due feriti, il bilancio del crollo di un cavalcaia sull'autostrada A14 all'altezza di Camerano, in provincia di Ancona, tra Loreto e il capoluogo marchigiano. Il cedimento nell'ambito dei lavori di ampliamento a tre corsie dell'A14, dove si è verificato il crollo di una struttura provvisoria posizionata a sostegno del cavalcavia, che era chiuso al traffico. Sulla base delle informazioni al momento acquisite, comunica Autostrade per l'Italia, le attività di sollevamento del cavalcavia "erano state completate alle ore 11,30. Al momento dell'incidente, alle 13 circa, il personale stava realizzando attività accessorie. Sul cantiere, peraltro, era presente l'ingegnere responsabile tecnico dei lavori per la Delabech". Si stanno acquisendo "tutti gli elementi per ricostruire la dinamica dell'evento, partendo dai documenti progettuali elaborati dalla Delabech stessa", spiega Autostrade.

Le vittime rimaste uccise nel crollo del ponte sono marito e moglie, che viaggiavano a bordo di un'auto rimasta schiacciata, e sono originari dell'ascolano, ma vivono nel teramano. I due feriti sono operai e, a quanto appreso dalla polizia, non sarebbero in pericolo di vita. Sulla vicenda la procura ha aperto un fascicolo. 

"Troppi incidenti negli ultimi due anni hanno visto protagonisti cavalcavia su strade e autostrade italiane, al punto che si rende necessario predisporre controlli straordinari su tutti i ponti che attraversano le arterie stradali", denuncia il Codacons, commentando il crollo del ponte lungo l'autostrada A14 tra Camerano e Ancona Sud. "Si tratta del quarto grave incidente in meno di due anni - denuncia il presidente dell'associazione dei consumatori Carlo Rienzi - Nel 2014 crollarono due viadotti in Sicilia, mentre nell'ottobre 2016 a cedere fu il cavalcavia di Annone, in provincia di Lecco. Il disastro di oggi porta nuovamente al centro dell'attenzione la questione della sicurezza di ponti e cavalcavia, già in passato oggetto di denunce da parte del Codacons".

Intanto, il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sta predisponendo l'istituzione di una commissione ispettiva di esperti del dicastero per analizzare e valutare quanto accaduto sulla A14. Il decreto di nomina verrà firmato dal Ministro Graziano Delrio 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità